Cantina Anthonij Rupert Wine Tasting

da | Wine Tasting

anthonij rupert winery

Anthonij Rupert Wyne è una architettonica e prestigiosa cantina nella pittoresca Franschoek Valley. E’ una cantina all’avanguardia con una vasta gamma di vini.  Rappresenta qualità ed innovazione, rendendo omaggio alla grande passione di Rupert verso l’Italia riportata nei suoli sudafricani.

Una mattinata nella cantina Anthonij Rupert

Una delle prime tappe del nostro tour Enologico Sud Africano è la cantina “Anthonij Rupert” nella Franschoek Valley, probabilmente una delle nostre preferite.

Essendo la prima cantina provata, innanzitutto ci ha stupito una cosa che poi ci sarà abitudinaria in South Africa: all’ingresso della tenuta ci sono delle sbarre con tanto di guardia per i controlli; ti domandano il motivo della visita, spesso chiedono la patente di guida per schedarti, poi fotografano la license della macchina (tipo la nostra revisione) e infine si scrivono la targa dell’auto. Rimaniamo stupiti e allo stesso tempo incuriositi da tutte queste raccolte dati. Questo è stato il nostro primo incontro per quanto riguarda le degustazioni in cantina, ma ci renderemo conto poco dopo che questa sarà una prassi di sicurezza in quasi ogni cantina di medio ed elevato livello nelle terre Sudafricane.

Anthonij Rupert cantina

L’accoglienza in cantina

Mentre andiamo a parcheggiare l’auto rimaniamo incantati soprattutto dalla bellezza architettonica esterna della cantina. Lo stabile è possente, dall’archittetura moderna, pulita e minimalista. Inoltre a confermare il pregio di questa cantina ci sono delle auto d’epoca di clienti che sono lì per degustare il vino e mangiare nel ristorante proprio come noi.

Ci avviciniamo all’ingresso, passiamo un grande giardino ben curato diviso in due da un marciapiede e vicino all’entrata troviamo due grandi statue raffiguranti ghepardi o “Cheetahs”, probabilmente uno dei più famosi animali in Sud Africa. Appena superata la porta d’entrata, veniamo accolti all’interno da una ragazzo che gentilmente ci offre due calici di spumante rosè di benvenuto. E’ quasi mezzogiorno e si toccano i 30/35 gradi, se volevano conquistarci, ci sono sicuramente riusciti!

 

Alla scoperta di Anthonij Rupert Winery

La bellezza esteriore della Winery si riflette anche all’interno, con scaffali pieni di prodotti eno-gastronomici (troviamo salumi, formaggi e confetture italiane, perché hanno una tenuta anche in Italia), la reception e una scala imponente verso il  piano superiore adibito alle degustazioni.

Saliti al piano degustazioni troviamo la sala principale composta  dal banco di degustazione dove puoi accomodarti tutt’attorno. Abbiamo l’imbarazzo della scelta per soddisfare anche la nostra vista: da un lato puoi goderti la vista al di fuori degli enormi finestroni e dall’altro lato puoi ammirare una grande linea di imbottigliamento della cantina. Sulla sinistra è presente anche una sala privata per gruppi numerosi. Per degustare, come in ogni cantina che incontreremo durante la nostro tour in Sud Africa, ci sono varie possibilità che per i nostri standard sono comunque sempre piuttosto economiche. Verrete invitati a sedervi dove volete e vi spiegheranno le varie opzioni di degustazioni così da poter scegliere quale preferite.

travelinthewine-antonij rupert-wineshop

 

I vini della cantina Anthonij Rupert

La visione di Anthonij Rupert Wine è composta da una serie di sfaccettature, meglio illustrate dai 5 brand commerciali che contribuiscono all’obiettivo generale. 

-Anthonij Rupert: La gamma di punta, rappresenta l’apice della qualità, ottenuta utilizzando solo le migliori uve dei terroir più adatti e lavorate dai macchinari più sofisticati nella vinificazione di oggi.

Capo di buona speranza: La gamma rende omaggio al patrimonio vinoso del Western Cape, utilizzando uve provenienti da antiche vigne e siti unici per celebrare la loro impressionante eredità di terroir, clima, suolo e vitigno. 

-L’Ormarins: La gamma si concentra sull’innovazione con il loro primo Méthode Cap Classique, sfidando con successo il mercato emergente.

La Terra del Capo: La gamma è un omaggio al compianto Anthonij Rupert e la sua passione nel portare le migliori varietà italiane sui terreni del Sud Africa, con due vini distintamente italiani.

Protea: La gamma è composta dai vini più accessibili che portano il nome del fiore nazionale del Sud Africa e dal dio greco mutevole, Proteus che illustra la diversità della gamma e l’impegno per l’area.

Degustazione dei vini della cantina Anthonij Rupert

Noi abbiamo scelto la degustazione dei vini di bandiera della cantina per la bellezza di 70 rand e abbiamo degustato un Merlot 2013, un Optima 2014, uno Syrah 2013 e un Cabernet Sauvignon 2012. Hai capito subito che per 70 rand in Italia avresti degustato solo uno o al massimo due di questi vini.

travelinthewine-anthonij-rupert-winery-wines-tasting

CAPE OF GOOD HOPE, MERLOT 2013

Merlot in purezza, 15,5% alcool, coltivato nell’area viti-vinicola Franschoek. La tua attenzione viene subito catturata da sentori di more e ciliegie con in più un lieve sentore di cioccolate e menta. Questo è un vino di corpo e consistente che riempe la bocca ma senza graffiarla, infatti è vellutato e liscio con un gustoso finale lungo e asciutto. I vini sono stati affinati per 18-24 mesi in rovere francese nuovo al 100%, imbottigliato senza filtro e affinato in bottiglia per un anno.

Cantina Anthonij Rupert Wine Tasting
Cantina Anthonij Rupert Wine Tasting

ANTHONIJ RUPERT OPTIMA 2014

Vino di 14% alcol, secco, composto da un blend bordolese: 41% Cabernet Franc, 30% Merlot, 28% Cabernet Sauvignon and 1% Petit Verdot, coltivato in franschoek valley.

Complesso melange di invitanti profumi di mirtillo, cassis e cacao. Al palato è fresco e vivace con l’abbondanza degli stessi sapori. Strutturato e aggraziato con una bocca vellutata e morbida e una bella integrazione tra il rovere e la frutta. Complesso e potente con un finale delizioso e persistente. I vini sono stati fatti e affinati separatamente per 18 mesi in botti di rovere francese da 225 litri (35% di rovere nuovo). I vini sono stati miscelati e invecchiati per ulteriori 6 mesi in barrique e il blend risultante è stato fatto maturare in bottiglia per 24 mesi prima della vendita. questo vino ha un potenziale di invecchiamento di oltre 10 anni.

ANTHONIJ RUPERT SYRAH 2013

100% Syrah, 14,5% alcol, secco, coltivato in Franchoek.

Questo vitigno in sud africa è una vera e propria bomba! E’ stata una riscoperta questa del Syrah! Consigliatissimo! Delicato sentore di viola sormontato da un intenso profumo di prugna e ciliegia nera. Al palato si presenta di corpo con abbondante frutta matura e speziature. Strutturato e robusto ma con tannini piacevolmente evoluti, da un risultato eqilibrato con un delicato finale lungo. I vini sono stati affinati per 18-24 mesi in 80% nuovo rovere francese, imbottigliato non filtrato e affinato in bottiglia per 2 anni.

Cantina Anthonij Rupert Wine Tasting
Cantina Anthonij Rupert Wine Tasting

ANTHONIJ RUPERT CABERNET SAUVIGNON 2012

Vino in purezza con 13% alcol. 

Uno studio di sottigliezza: dolce torta natalizia, tipicamente bordolese di foglie di tè, cassis, viola e spezie aromatiche. Ingresso morbido e vellutato – setoso e delizioso con più di quei gusti di torta alla frutta, con frutta a bacca scura, note di prugna e spezie. Vivace e succulento e allo stesso tempo strutturato grazie al suo nucleo compatto di frutta e al supporto di rovere armonioso. Morbido, morbido, rotondo ma con una raffinata eleganza e un retrogusto lungo. L’invecchiamento è stato determinato da un gusto per l’equilibrio ottimale e dopo poco più di 11 mesi in legno e sulle fecce fini è stato rimosso e imbottigliato.

Ristorante Terra del Capo

Finita la degustazione, inebriati non solo dalla bontà dei vini, ma anche dall’ambiente e dal personale accogliente, decidiamo di fermarci a pranzo. La sala da pranzo è collocata dietro tra scaffali pieni di prodotti e le vetrate della cantina; in questo modo si riesce ad ammirare tutta la bellezza della cantina mentre si pranza. L’ambiente è moderno, con luce soffusa e il menù presenta piatti vegetariani ben elaborati.  Per gente sia del settore enogastronomico e non, è sempre una bella e coinvolgente esperienza mangiare in una location con vista cantina. Qui abbiamo potuto assaggiare dei piatti sofisticati e buonissimi, sempre a un prezzo per noi italiani ragionevole.

Cantina Anthonij Rupert Wine Tasting
Cantina Anthonij Rupert Wine Tasting
Cantina Anthonij Rupert Wine Tasting
Cantina Anthonij Rupert Wine Tasting
Cantina Anthonij Rupert Wine Tasting
Cantina Anthonij Rupert Wine Tasting
Cantina Anthonij Rupert Wine Tasting
Cantina Anthonij Rupert Wine Tasting
Cantina Anthonij Rupert Wine Tasting

Altri articoli

Avondale Estate: Wine Tasting

Avondale Estate: Wine Tasting

Nella bella cittadina di Paarl IN SUD AFRICA, AVONDALE wine ESTATE ESPRIME IL CONCETTO DI TERROIR AL LIVELLO PIù NATURALE POSSIBILE. le azioni dell’uomo, la location di crescita e L'INTERO PROCESSO DI produzione DEL VINO SONO CERTIFICATI BIOLOGICI. SCOPRI CON NOI UNA...

Spumantizzazione: metodi e classificazione

Spumantizzazione: metodi e classificazione

Quando parliamo di vino spumante intendiamo il vino con le bollicine. Ma come si creano le bollicine che rendono frizzante il vino? Cos'è la spumantizzazione? quali sono i metodi? come avviene la classificazione? Il mondo delle bollicine è un mondo vario, ricco di...

Asara Winery: Wine Tasting

Asara Winery: Wine Tasting

Asara Winery è una delle più famose e grandi cantine di Stellenbosh con annesso un luxury hotel. Se avete intenzione di andare a Stellenbosch, sicuramente dovete fermarvi a fare una Wine Tasting da Asara Winery. Asara Winery: come Arrivare Asara Winery si trova lungo...

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Share This